Di nuovo, ritorna questa ragazza al balcone

Nelle sue spalle abbandonate,

I suoi capelli bagnati.

 

La ricordo lÓ, dove la luce del giorno

Nascondeva ancora la pietra

E quelle ore di un maggio che sfuggiva

Non erano che l’accordo sottile

Di sguardi e silenzio. Soli, contro la neve.

One thought on “Di nuovo, ritorna questa ragazza al balcone”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.